Consumo energetico in UE - 2020

Nel 2020 il consumo di energia primaria in UE è ‎‎sceso‎‎ bruscamente a 1.236 ‎‎milioni di tonnellate equivalenti di petrolio‎‎ (Mtep), il 5,8% in più rispetto all'obiettivo di efficienza per il 2020, superandolo nettamente. Tuttavia questo risultato è ancora lontano del 9,6% dall'obiettivo per il 2030, il che implica che gli sforzi per migliorare l'efficienza devono essere mantenuti negli anni a venire. ‎‎Il consumo finale di energia‎‎ ha raggiunto i 907 Mtep: il 5,4% in più rispetto all'obiettivo di efficienza per il 2020 e il 7,2% in meno rispetto all'obiettivo del 2030. ‎

Il consumo energetico UE nel 2020 ha raggiunto i livelli più bassi dal 1990 (il primo anno per il quale sono disponibili i dati), il che è in gran parte spiegato dagli effetti della pandemia. Ha raggiunto il picco nel 2006, quando il consumo di energia primaria era del 15,1% superiore all'obiettivo del 2020 e il consumo di energia finale era del 9,0% superiore all'obiettivo del 2020.

Nel 2020 in Italia il consumo primario di energia è stato di 132,32 Mtep, con una variazione percentuale di -10,12% rispetto alla media del triennio 2017-2019; il consumo finale è stato di 102,74 Mtep (-11,15% rispetto alla media del triennio 2017-2019).

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Martedì 21 Dicembre 2021
Modificato
Martedì 21 Dicembre 2021



Altre Notizie

03/05/2022
Produzione e consumo di carbone in UE

Nel 2021 la produzione e il consumo ‎‎di carbone UE‎‎ hanno mostrato un aumento rispetto al 2020, registrando un rimbalzo a seguito dei bassi…

Leggi tutto
02/05/2022
Prezzi di gas ed elettricità in UE

Nella seconda metà del 2021 i prezzi medi dell'elettricità per uso domestico ‎‎in UE‎‎ sono aumentati notevolmente rispetto allo stesso periodo…

Leggi tutto
20/04/2022
Dipendenza UE dalle importazioni di gas

Nel 2021 il tasso di dipendenza dell'UE dalle ‎‎importazioni‎‎ di gas naturale ‎‎ è stato dell'83‎‎%. Si tratta di 1 ‎‎punto percentuale‎‎ (pp) in…

Leggi tutto