Turismo UE in ripresa nel 2021

Nel 2021 il turismo è stato tra i settori che hanno iniziato a riprendersi dalla pandemia di COVID-19, a seguito dell'allentamento di alcune limitazioni ad esso correlate, come le restrizioni di viaggio e altre misure precauzionali adottate in risposta. ‎

‎Nel 2021 il numero di ‎‎pernottamenti trascorsi‎‎ presso ‎‎le strutture ricettive turistiche‎‎ ‎‎UE ‎‎ è stato pari a 1,8 miliardi, in aumento del 27% rispetto al 2020, ma in calo del 37% rispetto al 2019. ‎

Osservando l'evoluzione durante gli anni della pandemia, il numero di notti trascorse nel 2021 rispetto al 2020 è aumentato nella maggior parte degli Stati Membri UE con dati disponibili. Gli aumenti maggiori sono stati registrati in Grecia, Spagna e Croazia, con impennate di oltre il 70%. Al contrario, Lettonia, Slovacchia e Austria sono stati gli Stati Membri che hanno registrato diminuzioni, segnalando cali inferiori al -18%. 

In Italia nel 2021 il numero di ‎‎pernottamenti trascorsi‎‎ presso ‎‎le strutture ricettive turistiche‎‎ ‎‎è stato pari a 280 milioni, in aumento del 38% rispetto al 2020, ma in calo del 36% rispetto al 2019. ‎

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Martedì 15 Marzo 2022
Modificato
Martedì 15 Marzo 2022



Altre Notizie

26/05/2022
Ricettività e presenze turistiche

"Statistica in pillole" - n° 05 maggio 2022 

Ricettività e presenze turistiche in Abruzzo nel 2020. Dati Regionali,…

Leggi tutto
03/12/2021
Turismo Area Parco Velino

Nel 2020 rispetto al 2019 gli arrivi dei turisti nell'AREA Parco VELINO (AQ) sono diminuiti del

Leggi tutto
15/11/2021
Turismo in UE

Nell'estate del 2021 il turismo ha mostrato segni di ripresa a seguito della pandemia di Covid-19 in corso. ‎

‎Agosto 2021 ha mostrato i…

Leggi tutto