Energia rinnovabile in UE - 2020

Nel 2020 ‎‎le fonti di energia rinnovabile‎‎ hanno rappresentato il 37% del ‎‎consumo lordo‎‎ di elettricità ‎‎UE, ‎‎rispetto al 34% del 2019. ‎

‎L'energia eolica e idroelettrica hanno rappresentato oltre i due terzi dell'elettricità totale generata da fonti rinnovabili (rispettivamente il 36% e il 33%). Il restante terzo dell'elettricità proviene da energia solare (14%), ‎‎biocarburanti ‎‎solidi (8%) e altre fonti rinnovabili (8%). L'energia solare è la fonte in più rapida crescita: nel 2008 rappresentava solo l'1% dell'elettricità consumata in UE. ‎

Tra gli Stati Membri UE oltre il 70% dell'elettricità consumata nel 2020 è stata generata da fonti rinnovabili in Austria (78%) e Svezia (75%). Anche la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è stata elevata e ha rappresentato oltre la metà dell'elettricità consumata in Danimarca (65%), Portogallo (58%), Croazia e Lettonia (entrambi 53%).‎

L'Italia con il 38% dell'elettricità consumata nel 2020 generata da fonti rinnovabili si posiziona appena sopra la media UE (37,5%).

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Mercoledì 26 Gennaio 2022
Modificato
Mercoledì 26 Gennaio 2022



Altre Notizie

03/05/2022
Produzione e consumo di carbone in UE

Nel 2021 la produzione e il consumo ‎‎di carbone UE‎‎ hanno mostrato un aumento rispetto al 2020, registrando un rimbalzo a seguito dei bassi…

Leggi tutto
02/05/2022
Prezzi di gas ed elettricità in UE

Nella seconda metà del 2021 i prezzi medi dell'elettricità per uso domestico ‎‎in UE‎‎ sono aumentati notevolmente rispetto allo stesso periodo…

Leggi tutto
20/04/2022
Dipendenza UE dalle importazioni di gas

Nel 2021 il tasso di dipendenza dell'UE dalle ‎‎importazioni‎‎ di gas naturale ‎‎ è stato dell'83‎‎%. Si tratta di 1 ‎‎punto percentuale‎‎ (pp) in…

Leggi tutto