Produzione di energia in UE

Le quote di mercato dei maggiori produttori di elettricità e gas in UE sono in generale diminuite dal 2007.

Nel 2019 la quota di mercato del più grande produttore nel mercato dell'elettricità variava tra gli Stati Membri UE. La quota più alta è stata registrata a Cipro (100%), dove un'unica società elettrica dominava la produzione nazionale di elettricità, seguita da Lettonia (86%) e Croazia (80%); al contrario la quota di mercato del più grande produttore nel mercato dell'elettricità era inferiore al 20% in tre Stati Membri: Lussemburgo (18%), Finlandia (16%) e Polonia (12%).

Per l'importazione e la produzione di gas naturale, la quota di mercato maggiore nel 2019 (misurata come quota della produzione nazionale interna UE) è stata del 100% in Estonia, Finlandia e Svezia, dove solo un'entità dominava la produzione e le importazioni nazionali; al contrario la più grande società di importazione e produzione di gas naturale ha avuto il livello più basso di penetrazione del mercato in Irlanda (30%) e Belgio (31%).

In Italia nel 2019 la quota di mercato del più grande produttore nel mercato dell'elettricità è pari al 22% mentre per l'importazione e la produzione di gas naturale, la quota di mercato è pari al 48%.

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Mercoledì 24 Marzo 2021
Modificato
Venerdì 08 Ottobre 2021



Altre Notizie

28/01/2022
Nuove statistiche energetiche in UE

Oggi la Commissione Europea ha adottato la modifica più completa mai condotta del regolamento sulle statistiche dell'energia. L'obiettivo è quello…

Leggi tutto
26/01/2022
Energia rinnovabile in UE - 2020

Nel 2020 ‎‎le fonti di energia rinnovabile‎‎ hanno rappresentato il 37% del ‎‎consumo lordo‎‎ di elettricità ‎‎UE, ‎‎rispetto al 34% del 2019. ‎…

Leggi tutto
21/01/2022
Flussi fisici di energia (PEFA) - Anni 2008-2019

Il 21 gennaio 2022, l’Istat rende disponibili – sul data warehouse I.Stat , nel tema “Conti nazionali”, sottotema “Conti ambientali, sezione “…

Leggi tutto