Informazioni dal governo in UE

Le persone utilizzano sempre più internet per svolgere le loro attività quotidiane. Negli ultimi anni, anche l'uso dell'e-Government ha guadagnato popolarità in quanto consente ai cittadini di ottenere informazioni in qualsiasi momento o di svolgere compiti amministrativi a distanza.

Nel 2020 in UE il 47% delle persone di età compresa tra 16 e 74 anni aveva ottenuto informazioni dai siti web della pubblica amministrazione negli ultimi 12 mesi prima dell'indagine. Questa quota è aumentata notevolmente rispetto al 2008 (33%).

Lo sviluppo dell'e-government e la disponibilità di informazioni online per i cittadini varia notevolmente negli Stati Membri UE. Nel 2020 le percentuali più elevate di persone che hanno utilizzato i siti web della pubblica amministrazione per ottenere informazioni negli ultimi 12 mesi sono state registrate in Danimarca (89%), Finlandia (85%), Paesi Bassi (81%) e Svezia (79%).
Al contrario, solo il 10% dei cittadini rumeni ha ottenuto informazioni della pubblica amministrazione attraverso i loro siti web, pochi anche in Italia e Bulgaria (entrambi 19%).

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Lunedì 08 Marzo 2021
Modificato
Giovedì 25 Marzo 2021



Altre Notizie

Istituzioni non profit nel 2020

L’Istat ha diffuso i dati sulle istituzioni non profit.  

In Abruzzo nel 2020 le…

Leggi tutto
Personale pubblica amministrazione 2022

La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato i dati del Conto Annuale riferiti al 2020.

Per la rappresentazione dei fenomeni legati al…

Leggi tutto
Personale pubblica amministrazione 2021

La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato i dati del Conto Annuale riferiti al 2019.
Nella rappresentazione dei fenomeni legati al…

Leggi tutto