Ricerca e sviluppo in UE

Nel 2020 le dotazioni di bilancio pubbliche totali per la R&S in UE ammontavano a 100.786 milioni di euro, pari allo 0,8% del PIL. Queste informazioni provengono dai dati sugli stanziamenti di bilancio pubblici per la R&S pubblicati oggi da Eurostat.
Nel 2020 gli stanziamenti di bilancio pubblici per la R&S a livello UE ammontavano a 225€ a persona, con un aumento del 22% rispetto al 2010 (184€ a persona). Le assegnazioni più elevate sono state registrate in Lussemburgo (648€ a persona), seguite a distanza dalla Danimarca (519€) e dalla Germania (443€).
D'altro canto i paesi UE con le dotazioni di bilancio più basse per R&S per persona sono stati Romania (15€ a persona), Bulgaria (21€), Ungheria (39€) e Lettonia (42€).

In Italia, nel 2020, le dotazioni di bilancio pubbliche totali per ricerca e sviluppo ammontavano a 175€ a persona.

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Venerdì 17 Settembre 2021
Modificato
Venerdì 17 Settembre 2021



Altre Notizie

Produzione di manufatti in UE

Nel 2020 la produzione venduta ‎‎di manufatti‎‎ UE è stata pari a 4.599 miliardi di euro, con una diminuzione del 7% rispetto al 2019. L'epidemia…

Leggi tutto
Intelligenza artificiale nelle imprese UE

L'intelligenza artificiale (IA) è un'area di importanza strategica e un motore fondamentale dello sviluppo economico. Può fornire soluzioni a…

Leggi tutto
Scorte di investimenti esteri in UE

Gli investimenti diretti esteri (IDE) detenuti nel resto del mondo da investitori residenti UE ammontavano a 8.990 miliardi di euro alla fine del…

Leggi tutto