Produzione di energia elettrica rinnovabile nel 2020

La produzione netta totale di elettricità da energia eolica, idroelettrica e solare in UE è variata nel corso del 2020, con un massimo a febbraio e un minimo a settembre.

Eolico, solare e idroelettrico (in misura minore) seguono un andamento stagionale, rispetto alla produzione di energia elettrica mediante geotermia e altre fonti rinnovabili che rimane stabile tutto l'anno. La produzione di elettricità dal vento è stata più alta nell'inverno 2020 (picco a febbraio con poco più di 50.000 GWh), mentre la produzione di elettricità dal solare ha raggiunto un picco nel luglio 2020 (quasi 19.000 GWh).

Nel 2020, il mese di massima produzione di elettricità da fonti rinnovabili non combustibili è stato febbraio (85.160 GWh), con una forte performance della generazione eolica, e il mese di produzione più basso è stato settembre (60.970 GWh), a seguito di un calo dei livelli di produzione da fonti idroelettriche e solari.

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Lunedì 19 Aprile 2021
Modificato
Lunedì 19 Aprile 2021



Altre Notizie

28/01/2022
Nuove statistiche energetiche in UE

Oggi la Commissione Europea ha adottato la modifica più completa mai condotta del regolamento sulle statistiche dell'energia. L'obiettivo è quello…

Leggi tutto
26/01/2022
Energia rinnovabile in UE - 2020

Nel 2020 ‎‎le fonti di energia rinnovabile‎‎ hanno rappresentato il 37% del ‎‎consumo lordo‎‎ di elettricità ‎‎UE, ‎‎rispetto al 34% del 2019. ‎…

Leggi tutto
21/01/2022
Flussi fisici di energia (PEFA) - Anni 2008-2019

Il 21 gennaio 2022, l’Istat rende disponibili – sul data warehouse I.Stat , nel tema “Conti nazionali”, sottotema “Conti ambientali, sezione “…

Leggi tutto