Incidenti ferroviari in UE - 2020

Tra il 2010 e il 2020 il numero di incidenti ‎‎ferroviari‎‎ significativi UE‎‎ è diminuito del 40%, attestandosi a 1.331 incidenti, 898 in meno rispetto al 2010. Sebbene questo numero sia gradualmente diminuito in questo periodo, la diminuzione nel 2020 è stata influenzata anche dal forte ‎‎calo‎‎ del trasporto ferroviario di passeggeri a seguito dell'epidemia di COVID-19.‎

Nel 2020 sono morte un totale di 687 persone e 468 sono rimaste gravemente ferite in questi incidenti (esclusi i suicidi), con entrambi i numeri generalmente in calo dal 2010.‎

In Italia, secondo l'Istat, nel 2020 si sono registrati 87 incidenti ferroviari che hanno causato 43 morti e 27 feriti, in aumento rispetto al 2019 quando si sono verificati 77 incidenti che hanno provocato un morto in più (44) ma meno feriti (20).

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Mercoledì 19 Gennaio 2022
Modificato
Mercoledì 19 Gennaio 2022



Altre Notizie

26/04/2022
Trasporto merci via terra in UE

Nel 2020 il trasporto su strada ha rappresentato oltre i tre quarti (77%) del trasporto interno di merci ‎‎UE‎‎, il dato più alto registrato nell'…

Leggi tutto
02/03/2022
Passeggeri ferroviari in UE

Dopo mesi di astensione dal viaggiare, anche a causa di misure restrittive per prevenire la diffusione del COVID-19, il trasporto ferroviario di…

Leggi tutto
13/12/2021
Trasporto merci in UE

Nel 2020 circa un quinto dei viaggi totali del ‎‎trasporto merci su strada ‎‎(in veicoli-chilometro) ‎‎in UE ‎‎è stato effettuato da veicoli vuoti…

Leggi tutto