Permessi di soggiorno agli ucraini

Alla fine del 2020, 1,35 milioni di cittadini ucraini erano in possesso di un ‎‎permesso di soggiorno‎‎ valido di uno Stato Membro UE‎‎, che rappresenta il terzo gruppo più grande di cittadini di Paesi terzi in UE, dopo Marocco e Turchia. Di questi poco più di 1 milione era in possesso di un permesso di soggiorno di durata superiore o uguale a 12 mesi.‎

‎Rispetto alla popolazione di ciascuno Stato Membro, il rapporto più elevato di cittadini ucraini con un permesso di soggiorno valido alla fine del 2020 è stato registrato in Repubblica Ceca (15 titolari di permesso di soggiorno per mille abitanti), seguita da Polonia (13), Lituania (11) ed Estonia (circa 10). Il rapporto più basso è stato registrato in Romania (0,1 titolari di permesso di soggiorno per mille abitanti), seguita da Francia (0,2), Paesi Bassi e Irlanda (entrambi 0,4).‎

Alla fine del 2020 in Italia i cittadini ucraini in possesso di un ‎‎permesso di soggiorno‎‎ valido erano 223.478, con un rapporto di 3,8 per mille abitanti.

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Venerdì 08 Aprile 2022
Modificato
Venerdì 08 Aprile 2022



Altre Notizie

Natalità in UE

Nel 2020 in UE sono nati 4,07 milioni di bambini‎‎, continuando una tendenza al ribasso iniziata nel 2008 in cui ne sono nati 4,68.‎

‎Il…

Leggi tutto
Speranza di vita in UE

Nel 2020 la ‎‎speranza di vita‎‎ alla nascita in UE era ‎‎di‎‎ 80,4 anni. Questa cifra era di 5,7 anni più alta per le donne (83,2 anni) rispetto…

Leggi tutto
Censimenti permanenti

L’ Istat ha rilasciato la seconda delle…

Leggi tutto