Competitività commerciale UE

Per comprendere meglio il "come" e il "dove" degli scambi di servizi ‎‎UE‎‎, Eurostat sta sviluppando statistiche sperimentali sulla fornitura internazionale di servizi (ISS) per tipo di fornitura (MOS). Sulla base di quattro tipi (tipo 1, fornitura transfrontaliera; tipo 2, consumo all'estero; tipo 3, presenza commerciale; e tipo 4, presenza di persone fisiche), gli statistici possono analizzare la competitività commerciale UE confrontando il rapporto tra commercio netto (esportazioni meno importazioni) e commercio totale (esportazioni più importazioni). ‎

Le esportazioni totali di servizi UE verso Paesi extra-UE hanno raggiunto i 2.429 miliardi di euro (tutti e quattro i tipi considerati insieme) nel 2018. 
‎Tre quinti (59% o 1.439 miliardi di euro) delle esportazioni totali di servizi UE sono forniti tramite il tipo 3, vale a dire da un fornitore di servizi di un Paese UE che stabilisce una presenza commerciale nel territorio di un Paese terzo. Le esportazioni effettuate attraverso i tipi 1, 2 e 4 (calcolate dall'ITSS) rappresentano i restanti due quinti o 990 miliardi di euro (somma dei tipi 1, 2 e 4). 

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Venerdì 04 Febbraio 2022
Modificato
Venerdì 04 Febbraio 2022



Altre Notizie

14/06/2022
Commercio estero - Abruzzo

Scambi commerciali complessivi in valore economico dell'Abruzzo e province avvenuti nel 2021 con altri Paesi. 

Leggi tutto
06/04/2022
Commercio di medicinali e prodotti farmaceutici in UE

Tra il 2002 e il 2021 ‎‎le esportazioni‎‎ di medicinali e prodotti farmaceutici in UE‎‎ sono cresciute sensibilmente, più ‎‎delle importazioni‎‎,…

Leggi tutto
25/03/2022
Scambi commerciali di prodotti agricoli in UE

Nel 2021 il valore degli scambi (importazioni più esportazioni) di prodotti agricoli tra UE e il ‎‎resto del Mondo‎‎ ha raggiunto i 347,0 miliardi…

Leggi tutto