Automobili per abitante in UE, in Italia e in Abruzzo

Da almeno 30 anni il Lussemburgo registra il tasso di motorizzazione più elevato tra gli Stati Membri UE. Nel 2019 vi erano 681 autovetture per mille abitanti. Questa cifra può essere influenzata da lavoratori transfrontalieri (cioè non residenti) che utilizzano autovetture aziendali immatricolate nel paese.

Il Lussemburgo era seguito al secondo posto dall'Italia, con 663 auto per mille abitanti, Cipro (645 vetture), Finlandia e Polonia (entrambe con 642 vetture); al contrario, i tassi di motorizzazione più bassi sono stati riscontrati in Romania (357 automobili), Lettonia (381 autovetture) e Ungheria (390 automobili).

Nel 2019 il numero più elevato di autovetture immatricolate è stato registrato in Germania con quasi 48 milioni di autovetture, seguito da Italia (40 milioni) e Francia (32 milioni); tra il 2015 e il 2019 l'aumento più elevato del numero di autovetture immatricolate è stato registrato in Romania (+34%), seguita da Lituania (+20%), Ungheria (+19%), Slovacchia e Polonia (entrambe +18%), mentre l'unico Stato Membro che ha registrato un calo è stato la Bulgaria (-11%).

In Abruzzo, a livello provinciale, le autovetture immatricolate nel 2019 erano 891.886, di cui 262.440 a Chieti, 214.492 a Teramo, 214.209 a L'Aquila e 200.745 a Pescara.

In Italia nel 2019 il 10,2% delle autovetture immatricolate aveva meno di due anni di vita, in Abruzzo la quota scende al 7,8%: L'Aquila è la provincia con il parco macchine meno giovane (6,7%), seguita da Chieti (7,8%), Teramo (8,1%) e Pescara (8,7%).

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat e le banche dati ACI.

Mercoledì 22 Settembre 2021
Modificato
Mercoledì 22 Settembre 2021



Altre Notizie

26/04/2022
Trasporto merci via terra in UE

Nel 2020 il trasporto su strada ha rappresentato oltre i tre quarti (77%) del trasporto interno di merci ‎‎UE‎‎, il dato più alto registrato nell'…

Leggi tutto
02/03/2022
Passeggeri ferroviari in UE

Dopo mesi di astensione dal viaggiare, anche a causa di misure restrittive per prevenire la diffusione del COVID-19, il trasporto ferroviario di…

Leggi tutto
19/01/2022
Incidenti ferroviari in UE - 2020

Tra il 2010 e il 2020 il numero di incidenti ‎‎ferroviari‎‎ significativi UE‎‎ è diminuito del 40%, attestandosi a 1.331 incidenti, 898 in meno…

Leggi tutto