Mortalità in UE - Marzo 2021

‎Tra gennaio 2020 e marzo 2021, l'UE ha osservato due cicli completi di mortalità in eccesso: il primo tra marzo e maggio 2020 (raggiungendo un tasso in eccesso del 25,1% ad aprile) e il secondo tra agosto 2020 e febbraio 2021 (raggiungendo un tasso in eccesso del 40,6% a novembre 2020).‎

Nel 2021‎‎ l'eccesso di‎‎ mortalità ‎‎in UE‎‎ ha iniziato a diminuire nei primi due mesi: +16% a gennaio e +5% a febbraio dopo il +41% di novembre 2020. 
A marzo 2021 il tasso ha registrato un leggero aumento al 9%, con diverse tendenze nazionali.‎

Per l'Italia a marzo 2021 si è registrato, rispetto alla media 2016-2019, un aumento del 14,8%.

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Giovedì 13 Maggio 2021
Modificato
Giovedì 13 Maggio 2021



Altre Notizie

17/11/2021
Mortalità in UE - Settembre 2021

L'eccesso‎‎ di mortalità ‎‎in UE‎‎ è nuovamente aumentato durante i mesi estivi. Dopo un minimo del +5% a luglio, questo indicatore è salito a +8…

Leggi tutto
15/11/2021
Consumo di sigarette in UE

Nel 2019 il 18,4% della popolazione ‎‎UE ‎‎di età pari o superiore a 15 anni ha dichiarato di essere fumatore giornaliero di sigarette. Nello…

Leggi tutto
08/11/2021
Capacità di scaldare le case in UE

Un'indagine a livello UE ha concluso che nel 2020 l'8% della popolazione UE‎‎ ha dichiarato di non essere in grado di mantenere la propria casa…

Leggi tutto