• 22.06.2020 - Impatto COVID-19 sul commercio UE con la Cina

    Le misure adottate dagli Stati Membri UE per prevenire la diffusione della pandemia di COVID-19, iniziata a metà marzo, erano in pieno vigore nell'aprile 2020. Poiché il COVID-19 è stato identificato per la prima volta nella città cinese di Wuhan, la Cina ha già introdotto le sue prime misure restrittive a metà gennaio 2020. I dati di inizio 2020 mostrano già impatti significativi di queste restrizioni sugli scambi internazionali di merci.

  • 03.04.2020 - Principali partner commerciali UE per il commercio di farmaci nel 2019

    La destinazione principale per le esportazioni UE di farmaci e prodotti farmaceutici nel 2019 è stata gli Stati Uniti (che rappresentano il 32% delle esportazioni UE di questi prodotti), seguiti da Svizzera (11%), Regno Unito (10%), Cina (6%), Russia e Giappone (entrambi il 4%). Le importazioni di farmaci e prodotti farmaceutici in UE si sono registrate dalla Svizzera (pari al 32% delle importazioni UE di questi prodotti), seguite da Stati Uniti (31%) e Regno Unito (12%).

  • 31.03.2020 - Commercio UE di materie prime riciclabili nel 2019

    Nel 2019 le esportazioni di materie prime riciclabili come plastica, carta e cartone, metalli preziosi, ferro e acciaio, rame, alluminio e nichel dagli Stati membri UE verso paesi terzi sono ammontate a 25,5 milioni di tonnellate. Rispetto al 2004 ciò rappresenta un aumento del 61% (15,8 milioni di tonnellate).

  • 26.03.2020 - Esportazione di sapone e detergenti in UE - 2019

    L'Italia esporta 416.200 tonnellate di sapone e detergenti in paesi extra-UE, pari al 13% delle esportazioni extra-UE, collocandosi seconda dopo Germania (795.500 t, 25%) e Polonia (351.200 t, 11%).

    Per quanto riguarda le esportazioni di sapone e detergenti in paesi Intra-UE, l'Italia ne esporta 1.026.000 tonnellate (12%), dietro la Germania (1.578.000 t, 18%) e il Belgio (1.424.000 t, 16%).

  • 26.03.2020 - Commercio internazionale di beni - 2019

    Nel 2019, Stati Uniti (616 miliardi di euro, pari al 15,2% del totale degli scambi extra-UE di beni, vale a dire la somma delle esportazioni e delle importazioni) e Cina (560 miliardi di euro, pari al 13,8%) hanno continuato a essere, per gli scambi di beni, i due principali partner dell'Unione Europea (UE), ben prima di Svizzera (257 miliardi di euro, pari al 6,3%), Russia (232 miliardi di euro, 5,7%), Turchia (138 miliardi di euro, 3,4%) e Giappone (124 miliardi di euro, 3,0%). A livello di Stati Membri prev

Pagine