Presentazione dell'ufficio

L’ufficio di statistica della Regione Abruzzo fa parte del Sistema statistico nazionale (Sistan), una rete di soggetti pubblici e privati che fornisce al Paese e agli organismi internazionali l’informazione statistica ufficiale.

Il Sistan è stato istituito con decreto legislativo n. 322 del 1989 e comprende l’Istituto nazionale di statistica (Istat), enti e organismi pubblici di informazione statistica, gli uffici di statistica delle amministrazioni dello Stato, enti pubblici, Uffici territoriali del Governo, le Regioni e Province autonome, le Province, le camere di commercio, Comuni (singoli o associati), uffici di altre istituzioni pubbliche e private per un totale di 3000 uffici diffusi sul territorio nazionale.

Con l’emanazione del regolamento europeo n. 223/2009 il Sistan è parte attiva del Sistema statistico europeo (Sse) e pone al centro della programmazione dell’offerta statistica le esigenze informative europee e internazionali oltre che nazionali.

Il ruolo di coordinamento, promozione e assistenza tecnica alle attività statistiche degli uffici di statistica è svolto dall’Istat.

I progetti, le indagini e gli altri lavori statistici sono definiti nel Programma statistico nazionale (PSN), un programma triennale aggiornato annualmente.

Nell'ultimo decennio la Commissione Europea ha avviato un programma volto a individuare la migliori strategie per la produzione di statistiche di qualità. Il Codice delle statistiche europee, introdotto come raccomandazione all'interno della comunicazione COM 217 del 2015 della Commissione al Parlamento e al Consiglio Europeo, ha l'obiettivo di far accrescere la fiducia nella statistica ufficiale. Il Codice è strutturato in quindici principi riguardanti il contesto istituzionale, i processi di elaborazione statistica e i prodotti  statistici; è finalizzato alla produzione di statistiche di qualità e a far accrescere la fiducia

Ambiti e principi del Codice