News

Sempre più aziende nell'Unione Europea (UE) utilizzano i social media. Nel 2019 una impresa su due (50%) ha riferito di utilizzare almeno un tipo di social media, il che significa un aumento di 16% dal 2014 (34%); l'Italia si posiziona leggermente al di sotto della media europea con il 47%, facendo registrare un aumento del 15% rispetto al 2014.

In Abruzzo nel 2019 le imprese che hanno utilizzato almeno una volta un social media sono il 44% del totale, in aumento di quasi dieci punti rispetto al 2014 (35,5%).

Per approfondimenti consultare la News Eurostat.

Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione Europea, ha pubblicato una news sulle offerte di lavoro ITC che sembrano essere sempre più difficili da soddisfare. Assumere esperti nelle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ITC) è una sfida per le imprese nell'Unione Europea (UE). Durante il 2018, il 9% delle imprese UE ha assunto o cercato di assumere specialisti in ITC. Più della metà di queste imprese (58%) ha riferito di avere problemi nel riempire posti vacanti che richiedono competenze ITC pertinenti. Assumere esperti nelle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ITC) è una sfida per le imprese nell'Unione Europea (UE). Durante il 2018, il 9% delle imprese UE ha assunto o cercato di assumere specialisti in ITC. Più della metà di queste imprese (58%) ha riferito di avere problemi nel riempire posti vacanti che richiedono competenze ITC pertinenti.

Per approfondimenti consultare la

L’Istat ha pubblicato un report sulla soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita.

Le persone di 14 anni e oltre che hanno espresso un punteggio da 8 a 10 su scala da 0 a 10 in Abruzzo sono il 47,1%, quasi il 4% in più del dato nazionale (43,2): la regione che ha fatto registrare il dato migliore è il Trentino Alto Adige con il 62,2% mentre la regione con il dato più basso è la Campania (31,6%).

Per quanto riguarda la soddisfazione per le relazioni familiari l’Abruzzo con 87,3% presenta un livello più basso di quello dell’Italia (89,7%) e il più basso in assoluto dopo il Lazio (87,1%) mentre la Sicilia presenta il livello di soddisfazione più alto (92,1%).

In generale la situazione economica è quella che presenta il livello di soddisfazione più basso a livello nazionale (56,5%): l’Abruzzo, con il 52,5% di persone di 14 anni e oltre che hanno dichiarato di essere molto o abbastanza

La Banca d’Italia ha pubblicato un Report sull’economia dell’Abruzzo, prendendo in considerazione diversi temi come le imprese (analizzando gli andamenti settoriali, gli scambi con l’estero e le condizioni economiche e finanziarie e i prestiti alle imprese), il mercato del lavoro e l’indebitamento delle famiglie, e il mercato del credito.

L’attività nel settore industriale nei primi nove mesi del 2019 ha mostrato un calo, in particolare nel comparto metalmeccanico, e il quadro congiunturale nell’edilizia si è indebolito, risentendo anche del rallentamento delle erogazioni di contributi pubblici per la ricostruzione nell’area colpita dal sisma del 2009.

Nei primi sei mesi del 2019 è proseguita in Abruzzo la flessione dell’occupazione, già emersa nella seconda parte dell’anno precedente: la contrazione ha riguardato tutti i comparti produttivi con la sola eccezione, tra i servizi, di quello del commercio, alberghiero e della ristorazione.

Subscribe to News

L'Ufficio di Statistica

L’ufficio di statistica della Regione Abruzzo fa parte del Sistema statistico nazionale (Sistan), una rete di soggetti pubblici e privati che fornisce al Paese e agli organismi internazionali l’informazione statistica ufficiale.    continua a leggere