Stranieri - Permessi di soggiorno

E’ possibile consultare i dati di dettaglio del data warehouse statistico attraverso due diverse modalità:

La prima modalità, rivolta agli utenti più esperti, consente di aggiungere/rimuovere le misure e le variabili, personalizzare l’impaginazione, applicare filtri ed esportare i dati in formato xls. Prima della navigazione, si consiglia la lettura del  manuale di consultazione

 

La seconda modalità propone tabelle sintetiche con alcune misure e variabili. La navigazione è consentita con qualunque browser e i dati possono essere scaricati in formato CSV,XLS e PDF

La banca dati quantificai i residenti stranieri e i permessi di soggiorno al 1 gennaio, per sesso e provincia di residenza/possesso del permesso.

FONTE DATI: ISTAT

NOTE:

  • Non sono disponibili i residenti stranieri al 1° gennaio nel periodo 1992 - 2002.
     
  • Fino al 2007 l'Istat ha elaborato e diffuso i dati sui cittadini stranieri in possesso di un valido permesso di soggiorno di fonte Ministero dell'Interno. Scopo del lavoro è quello di pervenire ad una quantificazione della presenza straniera regolare ad inizio anno. A tal fine vengono utilizzate le informazioni tratte dall'archivio dei permessi di soggiorno fornito dal Ministero dell'Interno ad almeno sei mesi di distanza dalla data di riferimento. Infatti, oltre ai permessi di soggiorno in vigore al 1º gennaio, devono essere compresi nel conteggio i documenti la cui validita’ si estende alla predetta data ma che sono immessi successivamente nell'archivio, a causa dei lunghi tempi necessari per il completamento delle pratiche di primo rilascio. Vengono, inoltre, inclusi anche quei permessi che, sebbene scaduti al 1º gennaio, risultano in seguito prorogati e pertanto riferiti a stranieri da considerare regolarmente presenti anche ad inizio anno.
     
  • La disaggregazione territoriale è necessariamente limitata alla provincia poiché il documento di soggiorno è rilasciato dalla Polizia di Stato a livello delle Questure.
     
  • A partire dal 2008 l'Istat mette a disposizione, per i cittadini non comunitari, una nuova serie di dati che tiene conto anche della stima del numero dei minori registrati sul permesso di un adulto, e non comprende i nuovi cittadini dell'Unione europea (rumeni, bulgari), per i quali, dal 27 marzo 2007, non è più previsto il rilascio del documento di soggiorno . (Vedi Argomento: Stranieri – Cittadini non comunitari ).