30.07.2020 - AttivitĂ  estrattive da cave e miniere in Italia - Anno 2018

L’Istat pubblica i dati sulle attività estrattive da cave e miniere, provenienti dalla “Rilevazione della pressione antropica e rischi naturali. Le attività estrattive da cave e miniere”. La rilevazione vuole costruire un quadro conoscitivo completo e aggiornato del fenomeno estrattivo su base regionale, con particolare riferimento ad aspetti ambientali strettamente collegati allo sfruttamento di risorse naturali non rinnovabili.  

Le estrazioni nazionali di risorse minerali non energetiche, compresi i prelievi delle acque minerali naturali, ammontano a 183,3 milioni di tonnellate (-1,2%) e sono in prevalenza risorse minerali da cave (83,2%).

Nel 2018 in Italia si contano 4.518 siti estrattivi autorizzati (4.398 cave e 120 miniere), 2.169 dei quali in produzione (-3% sul 2017); in Abruzzo ci sono 242 siti estrattivi autorizzati, di cui 239 cave e 3 miniere.

Per approfondimenti consulta il report Istat.

Data: 
30/07/2020
In: