20.11.2018 - Vittime di omicidi - 2017

L’Istat pubblica il report sulle vittime di omicidio nel 2017.

In Italia si contano 357 vittime di omicidi, pari a 0,59 per 100mila abitanti, dei quali 234 maschi e 123 femmine, corrispondenti rispettivamente a tassi pari a 0,79 e 0,40 omicidi per 100mila abitanti.

Il tasso registrato per l’Italia è più basso di quello medio dell’Unione europea (pari nel 2016 a 1,0 per 100mila abitanti contro lo 0,7 in Italia). I paesi con i valori più alti in Europa sono Lettonia e Lituania (5,6 e 4,9 omicidi per 100mila abitanti).

In Abruzzo il tasso di omicidio volontario, calcolato come media annua ogni 100.000 abitanti, per il triennio 2015-2017, è di 0,52 per i maschi e 0,49 per le femmine. I rispettivi tassi calcolati per l’Italia sono leggermente superiori per i maschi (0,92) e leggermente inferiori per le femmine (0,43). Se si considerano i tassi calcolati per i trienni precedenti (2009-2011 e 2012-2014) si osserva una diminuzione sia a livello nazionale sia per l’Abruzzo.

Per approfondimenti consulta il report Istat

Data: 
20/11/2018
In: