13.12.2017 - Le esportazioni delle regioni italiane nel 2017

Nel terzo trimestre 2017, rispetto ai tre mesi precedenti, l’export risulta in crescita per tutte le ripartizioni: +3,0% per le regioni nord-orientali, +1,4% per l'Italia meridionale e insulare, +0,9% per le regioni nord-occidentali e +0,7% per l'Italia centrale. Nel periodo gennaio-settembre 2017, rispetto allo stesso periodo del 2016, a fronte di un aumento medio nazionale del 7,3%, si registrano incrementi delle esportazioni per le regioni delle aree insulare (+33,8%), centrale (+8,2%), nord-occidentale (+8,0%) e nord-orientale (+5,5%), al contrario si rileva una leggera diminuzione per le regioni dell'area meridionale (-0,1%); l’Abruzzo ha esportato il 2,3% in più, mentre tra le regioni che hanno registrato un maggiore aumento si segnalano Lombardia (+7,3%), Piemonte (+8,9%), Lazio (+17,7%), Emilia-Romagna (+5,8%) e Veneto (+5,1%); diversamente le regioni dove si osserva una diminuzione delle esportazioni sono la Basilicata (-16,4%) e il Molise (-30,4%).

Per approfondimenti consultare il Report dell’Istat.

Data: 
13/12/2017
In: 

link utili

Eurostat ISTATCISISCoGISSISTANIstat - Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo.