03.09.2020 - Consumo di elettricità in UE

Da metà marzo 2020, gli Stati Membri UE hanno adottato misure restrittive per rallentare la diffusione del COVID-19. Queste misure sono state la chiusura di fabbriche, scuole, ristoranti, bar e hotel e l’obbligo per le persone di rimanere a casa. Molte aziende hanno abbassato i livelli di produzione a causa della mancanza di domanda o per un'interruzione della loro catena di approvvigionamento. Queste misure sono state in vigore per tutto il mese di aprile e per una parte di maggio 2020; di conseguenza i dati di maggio mostrano un consumo di elettricità inferiore nella maggior parte degli Stati Membri. 

Il consumo totale di elettricità dell'UE a maggio 2020 è stato inferiore del 10,5% rispetto al valore più basso registrato a maggio tra il 2016 e il 2019; in Italia il consumo di elettricità è stato inferiore del 16,8% rispetto al valore più basso di aprile registrato tra il 2016 e il 2019.

Per approfondimenti consultare la news Eurostat.

Data: 
03/09/2020
In: