Dati demografici UE ‎

‎‎In occasione della Giornata mondiale della popolazione dell'11 luglio, Eurostat pubblica oggi la ‎‎pubblicazione interattiva Demografia dell'Europa‎‎ contenente visualizzazioni dinamiche e brevi testi. Ecco alcuni punti salienti della pubblicazione:‎

‎Dall'inizio del millennio al 2019, la popolazione UE è cresciuta costantemente, principalmente a causa dell’immigrazione. Questa tendenza è stata interrotta ‎‎nel 2020, quando ‎‎la popolazione ‎‎totale UE è‎‎ diminuita da 447,3 milioni il 1° gennaio 2020 a 447,0 il 1° gennaio 2021, molto probabilmente a causa dell'impatto della pandemia COVID-19. 

In Italia ‎‎la popolazione ‎‎totale è‎‎ diminuita da 59.641.488 il 1° gennaio 2020 a 59.257.566 il 1° gennaio 2021, seguendo lo stesso trend UE.

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Venerdì 09 Luglio 2021
Modificato
Venerdì 09 Luglio 2021



Altre Notizie

Bambini a rischio povertà in UE

Nel 2020 in UE il 24,2% dei bambini (meno di 18 anni) ‎‎era ‎‎a rischio povertà o esclusione sociale‎‎ rispetto al 21,7% degli adulti (18-64 anni…

Leggi tutto
Regioni d'Europa - L'Abruzzo in UE

La pubblicazione "Regioni in Europa - Edizione interattiva 2021"offre un'ampia varietà di visualizzazioni dinamiche con brevi testi oggettivi che…

Leggi tutto
Indice di dipendenza degli anziani in UE, Italia, Abruzzo e provincia

L'indice della dipendenza degli anziani in UE‎‎ è cresciuto notevolmente negli ultimi 20 anni. Nel 2001 l'indice della dipendenza degli anziani UE…

Leggi tutto