Durata della vita lavorativa in UE

Nel 2020 la durata media prevista della vita lavorativa per i quindicenni in Unione Europea (UE) è stata di 35,7 anni, 0,2 anni in meno rispetto alla media del 2019. È la prima volta dal 2000 che la durata media prevista della vita lavorativa è diminuita.‎

‎Anche il numero di anni in cui le persone possono aspettarsi di far parte della forza lavoro (occupata o disoccupata) durante il loro corso di vita è stato influenzato dalla crisi Covid-19. Tra gli altri le persone che sarebbero state disponibili a lavorare e avrebbero cercato lavoro, potrebbero aver rinunciato alla loro ricerca a causa delle basse aspettative di rendimento e, di conseguenza, essere al di fuori della forza lavoro, riducendo la durata prevista della vita lavorativa.‎

Tra gli Stati Membri UE, Svezia, Paesi Bassi e Danimarca hanno registrato la durata più lunga prevista della vita lavorativa nel 2020 (rispettivamente 42,0, 41,0 e 40,0 anni). Questi erano gli unici tre Stati Membri UE in cui la durata prevista della vita lavorativa era di 40 anni o più. Questi Stati Membri sono stati seguiti da Estonia (39,2 anni), Germania (39,1 anni) e Finlandia (38,8 anni); per contro, la durata più breve prevista della vita lavorativa è stata registrata in Italia (31,2 anni), seguita da Grecia e Croazia (entrambi 32,8 anni), Belgio (33,4 anni) e Bulgaria (33,5 anni).‎

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Venerdì 02 Luglio 2021
Modificato
Venerdì 02 Luglio 2021



Altre Notizie

08/11/2021
Passaggio istruzione-lavoro in UE

Come evidenziato nell'annuario regionale di Eurostat, nel 2020 in UE il tasso di occupazione ‎‎‎‎dei neolaureati provenienti da programmi di ‎‎…

Leggi tutto
29/09/2021
Rischio professionale di Covid 19

Oggi Eurostat pubblica una ‎‎relazione statistica‎‎ sullo status giuridico del COVID-19 come infortunio sul lavoro e/o malattia professionale a…

Leggi tutto
28/09/2021
Occupazione nello sport in UE

Nel 2020 in UE 1,3 milioni di persone erano impiegate nel settore dello sport‎‎,‎‎ pari allo 0,7% dell'occupazione totale. I Paesi UE con la più…

Leggi tutto