Produzione di energia elettrica rinnovabile nel 2020

La produzione netta totale di elettricità da energia eolica, idroelettrica e solare in UE è variata nel corso del 2020, con un massimo a febbraio e un minimo a settembre.

Eolico, solare e idroelettrico (in misura minore) seguono un andamento stagionale, rispetto alla produzione di energia elettrica mediante geotermia e altre fonti rinnovabili che rimane stabile tutto l'anno. La produzione di elettricità dal vento è stata più alta nell'inverno 2020 (picco a febbraio con poco più di 50.000 GWh), mentre la produzione di elettricità dal solare ha raggiunto un picco nel luglio 2020 (quasi 19.000 GWh).

Nel 2020, il mese di massima produzione di elettricità da fonti rinnovabili non combustibili è stato febbraio (85.160 GWh), con una forte performance della generazione eolica, e il mese di produzione più basso è stato settembre (60.970 GWh), a seguito di un calo dei livelli di produzione da fonti idroelettriche e solari.

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Lunedì 19 Aprile 2021
Modificato
Lunedì 19 Aprile 2021



Altre Notizie

01/12/2021
Energia in Abruzzo 2021

L’Ufficio di statistica della Regione Abruzzo presenta il report aggiornato sull’energia contenente gli ultimi dati disponibili relativi al 2019…

Leggi tutto
10/11/2021
Bilancio energetico in UE

Eurostat ha messo a punto uno strumento interattivo molto utile per avere una panoramica rapida e interattiva dei bilanci energetici in Europa e…

Leggi tutto
18/10/2021
Produzione di petrolio in UE

Negli ultimi dieci anni in UE la produzione di petrolio, dannoso per ‎‎l'ambiente, ‎‎è diminuita in modo significativo. Nel 2020 sono state…

Leggi tutto