Produzione di energia in UE

Le quote di mercato dei maggiori produttori di elettricità e gas in UE sono in generale diminuite dal 2007.

Nel 2019 la quota di mercato del più grande produttore nel mercato dell'elettricità variava tra gli Stati Membri UE. La quota più alta è stata registrata a Cipro (100%), dove un'unica società elettrica dominava la produzione nazionale di elettricità, seguita da Lettonia (86%) e Croazia (80%); al contrario la quota di mercato del più grande produttore nel mercato dell'elettricità era inferiore al 20% in tre Stati Membri: Lussemburgo (18%), Finlandia (16%) e Polonia (12%).

Per l'importazione e la produzione di gas naturale, la quota di mercato maggiore nel 2019 (misurata come quota della produzione nazionale interna UE) è stata del 100% in Estonia, Finlandia e Svezia, dove solo un'entità dominava la produzione e le importazioni nazionali; al contrario la più grande società di importazione e produzione di gas naturale ha avuto il livello più basso di penetrazione del mercato in Irlanda (30%) e Belgio (31%).

In Italia nel 2019 la quota di mercato del più grande produttore nel mercato dell'elettricità è pari al 22% mentre per l'importazione e la produzione di gas naturale, la quota di mercato è pari al 48%.

Per approfondimenti consultare l'allegato Eurostat.

Mercoledì 24 Marzo 2021
Modificato
Venerdì 08 Ottobre 2021



Altre Notizie

01/12/2021
Energia in Abruzzo 2021

L’Ufficio di statistica della Regione Abruzzo presenta il report aggiornato sull’energia contenente gli ultimi dati disponibili relativi al 2019…

Leggi tutto
10/11/2021
Bilancio energetico in UE

Eurostat ha messo a punto uno strumento interattivo molto utile per avere una panoramica rapida e interattiva dei bilanci energetici in Europa e…

Leggi tutto
18/10/2021
Produzione di petrolio in UE

Negli ultimi dieci anni in UE la produzione di petrolio, dannoso per ‎‎l'ambiente, ‎‎è diminuita in modo significativo. Nel 2020 sono state…

Leggi tutto